Laboratorio di prova accreditato

ACCREDIA, Ente unico nazionale di accreditamento designato dal Governo italiano, ha riconosciuto il Laboratorio di Prova X-Gammaguard conforme alla normativa UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018 “Requisiti generali per la competenza dei Laboratori di Prova e Taratura”.

Solo i Laboratori di Prova accreditati sono in grado di fornire ai loro Clienti risultati di misura affidabili, credibili e accettati a livello internazionale. ACCREDIA valuta ed accerta la competenza di ogni singolo Laboratorio, applicando standard di verifica del loro comportamento e monitorando nel tempo le loro prestazioni.

L’accreditamento attesta la competenza del Laboratorio X-Gammaguard per le seguenti prove:

  • Misura di equivalente di dose personale Hp(10), Hp(0,07), Hp(3) con rivelatori a termoluminescenza (TLD);
  • Misura di equivalente di dose ambientale H*(10) con rivelatori a termoluminescenza (TLD);
  • Misura di concentrazione di gas Radon-222 con rivelatori di tracce nucleari a stato solido (SSNTD CR-39)

Il Marchio ACCREDIA o qualunque riferimento all’accreditamento non deve essere utilizzato in modo tale da creare l’impressione che ACCREDIA accetti la responsabilità per il risultato della prova, o per qualunque opinione o interpretazione che ne possa derivare, o che ACCREDIA dia l’approvazione ad un campione di prova.

Sistema di Gestione Qualità certificato

Il laboratorio X-Gammaguard ha istituito e mantiene aggiornato un Sistema di Gestione per la Qualità (SGQ) conforme alla normativa internazionale UNI EN ISO 9001:2015. Il SGQ è periodicamente certificato da DNV-GL.

La politica per la Qualità di X-Gammaguard è volta a conseguire un miglioramento complessivo del servizio di dosimetria delle radiazioni ionizzanti e di misura di gas Radon in aria, attraverso un controllo oggettivo della fase operativa, della fase tecnica e, in generale, dell’intero processo di erogazione del servizio. La soddisfazione dei Clienti e il miglioramento continuo della Qualità sono gli obiettivi principali dell’attività del laboratorio.

Tali obiettivi vengono perseguiti attraverso le seguenti linee d’azione:

  • Perfezionamento continuo di un SGQ conforme al modello UNI EN ISO 9001:2015 come mezzo per assicurare costantemente la conformità del servizio alle specifiche concordate con i Clienti;
  • Innovazione continua dei processi produttivi per ottenere prestazioni economicamente sempre più vantaggiose per i Clienti;
  • Controlli di processo; controlli di buon funzionamento delle apparecchiature utilizzate nell’erogazione del servizio; programmi di taratura periodica dei sistemi di misura quale punti fondamentali per la corretta erogazione del servizio di dosimetria;
  • Livello di formazione ed addestramento efficace in aggiunta a una standardizzazione dei processi per diminuire la frequenza di errori ed incertezze, rendendo l’organizzazione del lavoro più fluida ed efficiente;
  • Rispetto dei termini contrattuali, sia per quanto riguarda i tempi di consegna dei dosimetri vergini, che per i tempi di certificazione dei dosimetri esposti;
  • Aggiornamento tecnico e del know-how al fine di fornire ai Clienti un prodotto di qualità ed in linea con il mercato di riferimento.